Mombu the The Mombu Job Offers Forum Forum sponsored links

Go Back   Mombu the The Mombu Job Offers Forum Forum > Jobs > Aumento & una tantum ccnl commercio
User Name
Password
REGISTER NOW! Mark Forums Read

sponsored links


Reply
 
1 30th July 06:20
snip²
External User
 
Posts: 1
Default Aumento & una tantum ccnl commercio


Salve,

avrei alcuni dubbi sugli ultimi sviluppi della mia busta paga
degli ultimi mesi, spero che qualcuno possa darmi qualche chiuarimento...

Innanzitutto se l'aumento contrattuale e la quota una tantum non
vengono erogate alla data stabilita dal contratto che dovrebbe succedere?
come ci si può tutelare? è un'inadempienza contrattuale? visto che
non ci sono state comunicazioni in merito al mancato pagamento?

Inoltre è giusto che il datore di lavoro decida da solo e senza comunicarlo
ai diretti interessati che se un dipendente percepisce un superminimo
l'aumento viene riassorbito???
Che si può fare in merito

Spero si sia capita la situazione, e l'incacchiatura.


grazie mille

ciao a tutti
  Reply With Quote


  sponsored links


2 30th July 06:20
a.z.
External User
 
Posts: 1
Default Aumento & una tantum ccnl commercio


"Snip²" <dennaus@libbero.it> ha scritto nel messaggio
news:2ql6v2F10bupgU1@uni-berlin.de...

Visto che il contratto è appena stato rinnovato, voglio pensare ad un
ritardo di applicazione del rinnovo per problemi tecnici.... non in un
rifiuto da parte dell'azienda di erogare quanto previsto dal CCNL.
Provare a chiedere... che ne dici?

Prima di muovermi in qualsiasi direzione chiederei all'azienda la
motivazione della mancata applicazione di quanto previsto dal CCNL.

comunicarlo

Solitamente quando viene concesso un superminimo viene anche specificato
(per iscritto) se tale aumento è assorbibile o meno.
In mancanza il superminimo si dovrebbe considerare erogato ad personam e
quindi non assorbibile.

Chiedere conto per iscritto dell e motivazioni per cui il superminimo è
stato assorbito in mancanza di un accordo in tal senso.

A.Z.
  Reply With Quote


  sponsored links


3 30th July 06:20
External User
 
Posts: 1
Default Aumento & una tantum ccnl commercio


On Mon, 13 Sep 2004 12:03:57 +0200, "A.Z."

....cut.

In genere il superminimo generico (non ad personam) e', per sua
natura, un istituto assorbibile con eventuali aumenti derivanti dal
rinnovo dei vari CCNL, in quanto non viene solitamente considerato un
aumento di merito (a meno che non sia diversamente specificato per
iscritto, come dice giustamente A.Z.).
In questo caso pero' la non assorbibilita' degli aumenti retributivi
e' stata tassativamente prevista dall'art. 120 dell'Ipotesi d'accordo
di rinnovo del CCNL del Terziario siglato il 2 luglio 2004. Quindi
secondo me vanno comunque erogati.

http://www.filcams.cgil.it/Info.nsf/bf3799a4a9cb653cc1256903007db02f/593c7b312d29885ac1256ec50033bd94!OpenDo***ent

Ciao.
P.
  Reply With Quote
4 30th July 06:20
snip²
External User
 
Posts: 1
Default Aumento & una tantum ccnl commercio


"A.Z." ha scritto nel messaggio ...

succedere?

hai ragione, in effetti mi sono spiegato male... intendevo dire che non c'è
stata comunicazioni dell'azienda ed il superminimo è arrivato con un mese di
ritardo
rispetto a quello che dice il contratto; volevo solo sapere se il ritardo
senza
comunicazione comporta qualcosa.


Praticamente un muro di gomma non si riesce a capirne il perche!
cmq mi interessava molto sapere se il caso comporta un'inadempienza
da parte dell'azienda

Anche in questo caso l'aumento è stato riassorbito dal superminimo
senza nessuna comunicazione e il contratto stipulato con l'azienda
non specifica se è assorbibile o meno, dice solo che è nel rispetto della
norma
contrattuale vigente.
Il contratto nazionale dice che è riassorbibile?
cmq io sono un impiegato di concetto terzo livello

grazie mille

ciao
  Reply With Quote
5 30th July 06:20
snip²
External User
 
Posts: 1
Default Aumento & una tantum ccnl commercio


pontello6 ha scritto nel messaggio ...

Non è specificato da nessuna parte nel contratto che ho firmato,
e non c'è stata nessuna comunicazione aziendale


ok, ti ringrazio
per il tuo parere

Ciao
  Reply With Quote
6 30th July 06:20
a.z.
External User
 
Posts: 1
Default Aumento & una tantum ccnl commercio


"Snip²" <dennaus@libbero.it> ha scritto nel messaggio
news:2qlbrpF10ap46U1@uni-berlin.de...


c'è

di


Credo che un mese di ritardo per l'applicazione del CCNL (purchè vengano
erogati gli arretrati relativi al mese precedente) non sia nemmeno da
prendere in considerazione visto che gli interessi ammonterebbero a pochi
centesimi....
Se poi l'aumento contrattuale è assorbito da un superminimo assorbibile, non
vengono nemmeno calcolati interessi.

(hai scritto superminimo ma interpreto aumento contrattuale ...giusto?)


Ritieni sia davvero il caso di inasprire i rapporti con l'azienda per un
presunto inadempimento contrattuale tenuto conto che il CCNL è stato
rinnovato a fine mese e che molti consulenti avevano già elaborato le paghe
di quel mese?


In questo caso è opportuno invece agire.
Potresti chiedere all'azienda di dimostrarti che il superminimo erogato era
"assorbibile da futuri aumenti contrattuali" e quindi chiedere conto della
legittimità del comportamento aziendale in merito al riassorbimento del
superminimo.
Verifica prima che nella lettera di assunzione o nella lettera di erogazione
del superminimo non sia prevista l'erogazione come sopra indicata.
Solitamente i contratti prevedono che non siano assorbibili i superminimi e
gli aumenti di merito.
Ritengo assorbibili gli aumenti erogati in periodo di "vacanza contrattuale"
ed espressamente erogati in conto futuri aumenti del CCNL.

A.Z.
  Reply With Quote
7 8th August 04:16
pepecito
External User
 
Posts: 1
Default Aumento & una tantum ccnl commercio


Ho letto attentamente il thread, ma vorrei aggiuungere un esempio più
pratico. Per questo ripropongo la parte della lettera di assunzione (1
livello commercio) relativa alla retribuzione che mi riguarda (con diciture
esatte):

-------- Inizio estratto lettera assunzione --------
1010,99 (paga base)
537,52 (contingenza)
203,00 (anticipo futuri aumenti contrattuali) (FAC)
271,86 (superminimo)
6,71 (3° elemento)
5,64 (premio aziendale contrattuale)
L'azienda considera la quota di 203,00 quale anticipo degli eventuali futuri
aumenti contrattuali.
-------- Fine estratto lettera assunzione --------

Quindi (correggetemi se sbaglio!):
a) il superminimo (271,86) non è riassorbibile in quanto erogato ad personam
(sulla lettera non è specificato niente);
b) il FAC (203,00) invece sembrerebbe essere riassorbibile secondo la nota
aggiunta nella lettera;

La domanda a questo punto è:
l'azienda può realmente riassorbire gli aumenti con i FAC anche se nel CCNL
(art. 120) è espressamente indicato la non riassorbibilità degli aumenti?
  Reply With Quote
8 8th August 04:17
a.z.
External User
 
Posts: 1
Default Aumento & una tantum ccnl commercio


"pepecito" <pepecito @ email . it> ha scritto nel messaggio
news:XFQ7d.50379$35.2450219@news4.tin.it...
[cut]

esatto


esatto

L'azienda, se eroga un superminimo "assorbibile" da futuri aumenti
contrattuali può assorbire il superminimo nel momento in cui gli aumenti
contrattuali vengono erogati.
Tant'è che è il superminimo ad essere "assorbito" e non gli aumenti
contrattuali che risultano quindi effettivamente erogati.

A.Z.
  Reply With Quote
9 11th August 13:11
giù
External User
 
Posts: 1
Default Aumento & una tantum ccnl commercio


Grazie "A.Z." per la risposta!
In effetti dubito che gli aumenti ....aumentino la busta paga

Ma le recenti novità riguardano la Una Tantum! L'azienda ha riassorbito
anche quella facendo riferimento ai FAC!
L'azienda ha infatti considerato i FAC anche come anticipi della Una Tantum
e pertanto, la Una Tantum non verrà erogata perchè i FAC (per i mesi della
vacanza contrattuale che competono) superano l'importo della stessa.
Per altri colleghi per i quali la somma dei FAC del periodo corrispondente
non superano l'ammontare della Una Tantum, è stata invece erogata la
differenza (da pochi euro a qualche decina).
E' corretto questo comportamento?

Inoltre nella busta paga non vi è traccia di questo ...diciamo "conquaglio"!
Nella busta paga non dovrebbe essere comunque contabilizzata?
Considerato anche che dall'accordo per il rinnovo del CCNL: "la UnaTantum
non è utile agli effetti del computo di alcun istituto contrattuale"
(neppure del TFR), mentre i FAC si, como potrebbero mai essere compensati?

Grazie per l'attenzione!
  Reply With Quote
Reply


Thread Tools
Display Modes




Copyright © 2006 SmartyDevil.com - Dies Mies Jeschet Boenedoesef Douvema Enitemaus -
666